Maria Pia D’Orazi

对不起,此内容只适用于意大利文。 For the sake of viewer convenience, the content is shown below in the alternative language. You may click the link to switch the active language.

Maria Pia D’Orazi, laureata in “Lettere”, ha conseguito il Dottorato in “Storia, teoria e tecnica del Teatro e dello Spettacolo” presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”, dove ha poi collaborato all’attività didattica e di ricerca del “Dipartimento di Arti e Scienze dello Spettacolo” per circa un decennio.

Tra i suoi campi di ricerca: il teatro d’avanguardia giapponese; il rapporto fra teatro e media audiovisivi; la relazione corpo-parola e il significato del corpo nell’età contemporanea attraverso la sua ridefinizione nelle arti performative. Dal 1995 ad oggi, ha regolarmente organizzato seminari di studio, festival e spettacoli con artisti giapponesi (fra questi Akira Kasai, Akaji Maro, Masaki Iwana, Carlotta Ikeda, Yumiko Yoshioka, Yoko Muronoi). Ha pubblicato numerosi articoli su riviste specializzate e i libri: “Il Corpo Eretico” (Casadei Libri, 2008), “Kazuo Ōno” (L’Epos, 2001), “Scusi ma lei è qualcuno? Ferruccio Di Cori uno psichiatra a teatro” (Bulzoni, 2006), “Butō. La nuova danza giapponese” (E&A Editori Associati, 1997). Giornalista professionista, ha scritto per il Foglio e lavora nella redazione del programma televisivo “Otto e mezzo” (La7) dal 2007.