Aldo Colonetti parla di Gillo Dorfles

对不起,此内容只适用于意大利文美式英文。 For the sake of viewer convenience, the content is shown below in this site default language. You may click one of the links to switch the site language to another available language.

Incontro gratuito al macro di via Nizza sugli sconfinamenti tra discipline del critico centenario

Gillo Dorfles è noto per essere uno dei più grandi teorici e critici italiani d’arte contemporanea. Parallela a questa attività e fin dall’inizio della sua carriera Dorfles ha sempre dipinto e una selezione dei sui lavori è in corso fino al 17 aprile al Macro riuniti nella raccolta Essere nel tempo. A completare la retrospettiva dedicata al maestro anche una serie di incontri organizzati dal critico Achille Bonito Oliva e incentrati sul pensiero di Dorfles. L’ultimo appuntamento di febbraio è previsto per il 27 quando il filosofo Aldo Colonetti, diretto allievo del pittore, tiene un incontro intitolato Dorfles, aperta autarchia e incentrato sugli sconfinamento di discipline, design, critica, pittura e architettura del suo maestro. Dalle 17:30 alle 19:00, il Macro di via Nizza ospita l’incontro a ingresso gratuito fino a esaurimento posti.